Piccoli Prestiti Online

Piccoli Prestiti Online
I piccoli prestiti online sono finanziamenti personali, non dovendosi così motivarne l’uso, e prevedono l’erogazione di somme di importo basso, sebbene siano anche disponibili soluzioni fino a 50 mila euro o forse più.

Su internet sono disponibili numerose soluzioni finanziarie, per il soddisfacimento di bisogni ordinari di vita quotidiana, quanto spesso imprevisti.
I piccoli prestiti online consentono appunto di finanziare le esigenze di basse spese, che spesso le famiglie non riuscirebbero ad affrontare, a causa di limiti al proprio budget mensile o anche perché si presentano impreviste e difficili da affrontare, senza un credito dall’esterno.

E per queste esigenze, molto spesso i piccoli prestiti online rappresentano la soluzione ideale, grazie all’erogazione veloce di somme, anche nel giro di qualche giorno lavorativo.

Si tratta di prestiti personali, in quanto non sono finalizzati a finanziare l’acquisto di beni di consumo e servizi, per cui coloro che li richiedono non sono tenuti a motivarne l’impiego.
Gli importi erogati variano parecchio: si parte da cifre di circa mille euro minimo, fino a cinque mila euro, ma si arriva di frequente a somme anche di cinquantamila euro e oltre, che difficilmente potrebbero essere considerate ancora “piccoli” prestiti.
I piccoli prestiti online consentono, inoltre, di usufruire dei vantaggi di questa tipologia di finanziamento, ossia la celerità nella loro erogazione e costi più contenuti.
Quanto al primo aspetto, va sottolineato come la velocità con cui la somma viene accreditata al cliente dipenda dalle caratteristiche e atteggiamento di quest’ultimo. Documentazione già pronta al momento dell’invio della richiesta (ultima busta paga per lavoratori dipendenti, modello unico per gli autonomi e cedolino pensione per i pensionati e per tutti copia di documento di identità e del codice fiscale) e non inviare più richieste contemporanee di finanziamento sono principi basilari per evitare l’allungamento della fase istruttoria. Inoltre, al crescere della cifra richiesta, potrebbero essere necessarie ulteriori garanzie o fornire informazioni aggiuntive, il tutto concretizzandosi in un tempo maggiore per procedere all’istruttoria, quindi, all’accredito.

Sui costi, va ricordato che i piccoli prestiti, di solito, presentano condizioni di tasso meno convenienti, perché i costi, tra cui molti fissi, gravano maggiormente su importi inferiori. Tuttavia, i piccoli prestiti online, rispetto agli omologhi offerti per via tradizionale, potrebbero non di rado offrire condizioni migliori, grazie al risparmio di voci di costo, tipiche di una banca o finanziaria di “mattoni”.